lunedì 31 gennaio 2011

CHITARRINE BROCCOLI E VONGOLE

chitarrine crema di broccoli e vongole

Alzi la mano chi di voi non era stufo di aprire La cucina della socia e trovarsi di fronte ancora una volta un panettone! Vabbè che l’albero l’abbiamo disfatto neanche 10 giorni fa (siete autorizzati ad infierire) ma di panettoni ormai ne avevo fin sopra le orecchie tra quelli che ho fatto e quelli ricevuti in dono….

Come preventivato ho indovinato a non stilare elenchi di buoni propositi perché nella lista inespressa in un angolino del mio cervello c’era l’idea di postare almeno una ricetta a settimana e come vedete è passato un mese giusto giusto.

La socia nel frattempo ha cercato di riprendere i “normali” (leggi: concitati) ritmi dopo il ritorno, sempre traumatico, al lavoro. Ho cercato di mettere un po’ di ordine più che altro nella mia testa per riuscire ad organizzarmi e ripigliarmi i giusti tempi per postare ma una volta manca l’ispirazione per scrivere, l'altra la foto e spesso la ricetta perché cucino poco o meglio cucino piatti normali…..ok confesso, sono vittima pure io della dieta post bagordi..anzi sto tentando di stare seriamente a dieta per la millesima volta nella vita (sarà la volta buona?mah, io ci provo)

Tutte scuse in attesa che arrivasse il momento perfetto in cui tutto combaciasse. A fare da contraltare c’è invece il mio cervello culinario in pieno fervore (sarà che mi manca da morire cucinare dolci..ad esempio: se qualcuno si offre volontario offro dolci gratis a tutte le cavie che si prenotano) e il moleskine su cui annoto ricette e idee è zeppo di appunti per future ricette!

…E poi succede che arrivi a casa, prepari il pranzo, il verde del broccolo è così intenso, dalla finestra arriva una bella luce, la fotocamera è stranamente carica e puff ecco che estraggo il piatto beige, un tovagliolo, il tagliere di ulivo, tento di dare allo spaghetto una forma artistica (ma quando mai?), fotografo velocemente, mangio la pasta ancora abbastanza calda e..sorpresa! le foto non sono niente male, i colori sono vivaci e realistici, carico su flickr ed eccomi qua.

SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON CREMA DI BROCCOLI E VONGOLE

chitarrine crema di broccoli e vongole

Ingredienti per 2 persone:

140 gr spaghetti alla chitarra

350 gr di vongole veraci (con il guscio)

1 broccolo intero (che non vi venga in mente di buttare il gambo)

2 spicchi d’aglio

olio evo

sale

peperoncino in polvere

vino bianco

2 filettini di alici di Cetara (facoltative)

Prima di tutto preparate il broccolo: tagliate a pezzetti le cime e tenete da parte. Eliminate la parte coriacea del gambo e dei “rami” come se doveste pelarlo. Io parto dalla basso, incido appena sotto la parte esterna verde e tiro il lembo: si staccherà tutta la “buccia” esterna con molta semplicità rimanendo solo la parte bianca, dove partono le infiorescenze ci vuole un po’ più d pazienza ma in pochi minuti avrete fatto tutto. Tagliate a cubetti il gambo e i rami, tuffateli in acqua bollente salata e fate cuocere circa 7 minuti dall’ebollizione, quindi alzate la fiamma e buttate anche le cime. Fate cuocere ancora per 5-6 minuti finche non saranno teneri tutti pezzi. Scolate bene il broccolo e versatelo in una padella in cui avrete scaldato a fuoco bassissimo 2 spicchi d’aglio schiacciati con un cucchiaio d’olio fino a doratura, spadellate velocemente il tutto a fuco medio per insaporire il broccolo. Fuori dal fuoco frullate con il minipimer aggiungendo qualche cucchiaio d’acqua per renderlo più cremoso e i filettini di alici se vi piacciono. Potete farlo direttamente nella padella o meglio versando i broccoli nel bicchiere apposito del frullatore a immersione. Regolate di sale la crema, aggiungete peperoncino a piacere, non troppo però per non coprire completamente il sapore. Versate la crema nella padella (che possa contenere poi la pasta) e tenere in caldo.

Nel frattempo fate cuocere la pasta e preparate le vongole nel modo classico, ovviamente ricordandovi di lasciarle spurgare in acqua e sale per almeno due ore oppure tutta la mattina (io prendo una ciotola grande di vetro con un piatto rovesciato sul fondo, verso le vongole e copro con acqua e sale, circa 30 gr per litro, copro con pellicola, lascio riposare). Prendete le vongole spurgate, risciacquatele per togliere eventuali residui di sabbia, mettetele in una padella calda a fuoco vivace senza niente, incoperchiate, lasciate cuocere pochi minuti scuotendo un poco la padella per farle aprire, quindi aprite e sfumate con poco vino bianco. Eliminate le vongole che non si sono aperte e sgusciate le altre.

Scolate la pasta al dente, versatela nella padella con la crema di broccoli calda, mescolando bene raccogliere bene il sugo allo spaghetto, unite 3/ 4 delle vongole, impiattate e decorate con le vongole rimaste.

chitarrine crema di broccoli e vongole

nel frattempo, per chi già non lo sapesse, segnalo questa bella iniziativa, perchè qui non ne parlo mai perchè non sono brava a parlare di politica ma credo che valga la pena far sentire la nostra voce e il nostro disgusto anche con una semplicissima ricetta a basa di maiale:

LIBERIAMOCI DEL MAIALE
termine utile il 6 febbraio


13 commenti:

  1. Benritrovata con questa pasta piena di profumi e decisamente adatta a questi freddi, complimenti e buona settimana !!!

    RispondiElimina
  2. Bentrovata! Con un piacevole primo piatto che assaggerei volentieri per cena ... slurp!

    RispondiElimina
  3. Che bello ritrovarti tesoro e che primo fantastico!!!Non sparire di nuovo ok??Un baciotto!

    RispondiElimina
  4. quando la socia posta io sono più felice....e quando posta piattini golosi e semplici tocco il cielo...ciao tesoro caro!

    RispondiElimina
  5. BUonissima e molto delicata.

    ciao

    RispondiElimina
  6. non ci avevo proprio pensato agli spaghetti alla chitarra!
    complimenti per le foto!
    baci
    Vero

    RispondiElimina
  7. Che dire la tua mancanza si sente ma ogni volta che ritorni torni sempre alla grande e con preparazioni entusiasmanti.. bacino mia cara sei una bomba piena d'inventiva e mi sa che copierò la tua ricettuola.. bacino enorme e non vedo l'ora di vederti

    RispondiElimina
  8. Se ti consola a me piacevano le tue ricette con i panettoni ^_^
    Questa però è meravigliosa :)) colori bellissimi quanto le foto e idea geniale! non avrei mai pensato di cucinarli così :))

    RispondiElimina
  9. Socia..sono di corsa ma...approvata al mille per 100 sta pasta!!!!Adoro, adoro, adoro!!!!
    bacissimi

    RispondiElimina
  10. che bellissima ricetta, la voglio provare di sicuro.
    e ti ringrazio anche di aver segnalato l'iniziativa del maiale, ci vuole il contributo di tutti, in questo momento!

    RispondiElimina
  11. mamma mia queste vongole son grandi come...maiali! ^^
    che voglia di un piatto così!!!
    grazissime per il tuo contributo!!!:-)

    RispondiElimina
  12. buonissima questa pasta !! ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

    RispondiElimina