sabato 10 ottobre 2009

RICOTTINE AL FORNO PROFUMATE

ricottine al forno

Ed ecco l’enigma svelato!
All’inizio della settimana alcune di voi avranno probabilmente visto comparire questa foto dal nulla piazzata lì sola soletta sprovvista di una qualsiasi spiegazione…la stordita (che sarei IO) infatti si stava trastullando con prove tecniche per la visualizzazione di foto più grandi seguendo le indicazioni di Silvia e poi mi sono evidentemente dimenticata di eliminare il post di prova per qualche ora…la parte più comica è che quando me ne sono accorta ho cancellato il post senza rendermi conto che Lenny e Cri mi avevano pure lasciato due commenti! (l’ho scoperto dopo scaricando la posta…)

Comunque tranquille non sono scappata ai Caraibi sono solo infinitamente rintronata!

La ricetta che vado a presentare è di una semplicità assoluta, giuro che ci vogliono al massimo 15 minuti! Non volevo nemmeno pubblicarla, ma mi è talmente piaciuta che non ho resistito! La “ricetta” proviene dal libro di Bill Granger “Un uomo in cucina”, uno dei tanti regali di compleanno che ho ricevuto (casualmente quest’anno solo doni a tema culinario…non mi spiego..anche quelli non palesemente pilotati…), e l’ho leggermente rielaborata. Per la buona riuscita una sola accortezza: la ricotta deve essere freschissima, se avete un caseificio di fiducia è meglio ma va bene anche quella sfusa del super, se poi fosse biologica sarebbe il massimo!

Ingredienti:

ricotta fresca (circa 120 gr a porzione)

erbe aromatiche fresche (io ho usato basilico, alloro, rosmarino, salvia e timo)

olio

sale

pepe nero

pomodori perini

olive taggiasche

origano

Accendete il grill del forno a media intensità. Tritate finemente le erbe aromatiche. In una ciotola lavorate a crema la ricotta con poco olio, un pizzico di sale, unite le erbe tritate, non troppe, devono solo aromatizzare ma il gusto delicato della ricotta deve prevalere. Distribuite la crema di ricotta nelle cocottine, livellate la superficie, ungete con un pochino d’olio e spolverate con una macinata di pepe. Mettete le cocottine in forno sotto il grill acceso per circa 6-7 minuti finché sulla superficie non si vedono le bollicine e si colora un pochino. Nel frattempo preparate i pomodori, lavateli, tagliateli a fette e conditeli con olio, sale, origano e qualche oliva taggiasca. Estraete le ricottine dal forno, a questo punto avete due possibilità: servire la ricotta direttamente nel contenitore appoggiandolo su un piatto con i pomodori a parte (vedi foto sotto) oppure sformare la ricotta direttamente sul piatto (per non spatasciarla, consiglio di mettere il piatto sopra la cocottina, ribaltare il tutto e poi togliere il contenitore). Servire calda.

E’ ottima sia come antipasto sia come pranzetto veloce e leggero, accompagnadola con pane tostato. Quella in foto è abbinata a pan focaccia al sesamo e a questo pane meraviglioso di cui non vi lascio la ricetta, perché spiegata meravigliosamente bene qui e qui (he he anch’io ho fatto i compiti a casa!).


ricottine al forno

22 commenti:

  1. mai provato ma moooolto invitante....però..l'header è un po' grandino:D

    RispondiElimina
  2. infatti stavo ancora sperimentando facendo i miei soliti casini...non ci capisco niente e cmq non è come vorrei..per ora è provvisorio

    RispondiElimina
  3. mi sembra molto molto invitante, peccato che ho "sacrificato" ieri pome una bella ricottina bio per una torta salata...

    Il pane che hai citato ce l'ho nella "wishing list" da un pezzo, lo adoro senza averlo ancora assaggiato!

    RispondiElimina
  4. semplice e buona da morire!!! E quei compiti, li voglio fare anche io da quando l'ha pubblicata Loryy, e non trovo l'occasione! Il colore della focaccia è bellissimo, quello giusto :D

    RispondiElimina
  5. @Cri: devi farlo assolutamente!!buonissimo..pensa che mi sono perfino dimenticata di fotografarlo e l'unica testimonianza è quella di questa foto!
    @Ciboulette: ormai la faccio almeno una volta la settimana e non mi stufo mai!

    RispondiElimina
  6. ecco una ricetta buoan e velcoe...che si vuole di più della vita...trovo anche bella...sarà che i pomodori rendono fotogenico tutto! buona serata

    RispondiElimina
  7. E' da un po' che giro intorno a queste ricottine ....
    Per i compiti 10 e lode!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. ahhh ecco perchè vedevo la foto...ma non potevo fare commenti....e soprattutto non c'era ricetta...ho pensato fosse scherzetto ;-))la ricotta per me è come l'aria che respiro.

    RispondiElimina
  9. Giò ma che bella idea!!!!A me queste cose semplici piaccionod a morire!E complimentio per il vestitino del blog e le belle foto!
    Baci

    RispondiElimina
  10. Ciao Giò! le foto più grandi danno maggior soddisfazione, vero???
    Le tue ricottine sembrano squisite, è un piatto che farò sicuramente, perchè è un'idea particolare da fare quando non si ha molto tempo da dedicare ai fornelli!!
    Grazieeeee!

    RispondiElimina
  11. Buono buono e sei sempre molto divertente :-) Buona notte

    RispondiElimina
  12. @Lo: effettivamente in mono porzione si presta a impiattamento scenografico
    @Lenny: finalmente ce l'ho fatta! consiglio vivamente i compiti a casa..è una meraviglia
    @Astro: devo smetterla di credere di capire qualcosa di blogger....
    @Saretta: anch'io amo i sapori semplici ma di grande effetto! grazie !
    @Silvia: un pochino + grandi danno una parvenza di decenza alle ie fotine da macchinetta..
    @Dada: grazie cara, felice di strapparti un sorriso!

    RispondiElimina
  13. Gio, queste ricottine sono deliziose!!! Mi hai dato un'idea a dir poco brillante per quando andrò in montagna e potrò approvvigionarmi di ricotta di malga!!!

    RispondiElimina
  14. cara Giò , ma questa è un'idea bellissima. Non avevo mai pensato alla ricotta al forno in cocottine, ma nemmeno avevo pensato alla ricotta al forno! anche se la si usa in diverse preparazioni da forno, sia dolci che salate.. però così non mi era venuta in mente! E' veloce e perfetta, veramente un'ideona! grazie!

    RispondiElimina
  15. ah giò giò, paassavo per dirti due cose:
    a) stasera faccio proprio qeusta ricottina. Pensado di farla così: un crostino di pane fatto in casa (oh si, by PM, il mio primo pane con pasta madre! che è venuto libidinoso!con noci e nocciole!:) quindi un crostino di pane sotto, grande tanto quanto la cocottina, una fetta di pomodoro grigliato sopra, un pizzico di fior di sale e infine la ricotta, che avrò capovolto su un piatto e rigirata ulteriormente per far sì che la parte al grill sia esposta sopra! che dici? :) poi un'abbondante pepata e un pizzico ancora di sale, magari anche una spruzzata d'olio (anche se io personalmente non lo metterei perché la ricotta è unlatticino così buono..)
    b) se vuoi una mano con l'html sono disponibile :)

    Ora scappo che studio ancora un po' e poi esco! bacio!

    RispondiElimina
  16. Non c'entra niente ma menomale che ci sei, avevo dimenticato il burro nel procedimento. Corretto. Buona serata :-)

    RispondiElimina
  17. Che bontà! la proverò!
    ciao

    RispondiElimina
  18. e che ti avevo detto? lo sapevo che mi saresti piaciuta anche tu come il tuo avatar.

    RispondiElimina
  19. @Onde:gnam! la ricotta di malga...
    @dada: hi hi!
    @Pinar: fammi sapere!
    @Enza: grazie di essere passata, spero di vederti presto!

    RispondiElimina
  20. Ciao cara Giò hai fatto bene a pubblicare questa velocissima e sicuramente bunissima ricettina. La proverò non appena troverò una ricottina degna di fare questa meravigliosa fine ;)
    Sonia

    RispondiElimina
  21. Eheh, succede anche a me!!
    Buone queste tortine, sapessi quanto tempo è che voglio farle e poi mi dimentico!
    Ti sono venute benissimo!
    m.

    RispondiElimina
  22. @Sun: l'altro giorno l'ho fatta con quella che vendono sfusa la banco del super e va benissimo anche quella!
    @Mariù:grazie..e poi si possono inventare un sacco di abbinamenti diversi....

    RispondiElimina