martedì 5 ottobre 2010

PLUMCAKES AL POMODORO FRESCO E RICOTTA

plumcakes pomodoro fresco e ricotta

Scrivo immersa nel buio totale, sembrano le sette di sera e invece è ora di pranzo, l’acqua scende a secchiate, i miei capelli hanno assorbito tutta l’umidità possibile assumendo sembianze inquietanti, ci manca solo che mi avvolga nel piumotto e siamo direttamente in inverno. Speravo in un autunno caldo e soleggiato come spesso accade in ottobre ma quest’anno pare che siamo partiti con il piede sbagliato! Ovviamente vado controcorrente e al posto di un bel piatto di tagliatelle ai porcini, arrivo io con una ricetta dai profumi ancora estivi! Non so voi ma io nel frigo un po’ di solanacee estive ne ho ancora, come gli ultimi pomodori dell’orto dei miei, alcuni troppo maturi, altri segnati, altri addirittura metà verdi ma comunque ancora tutti buoni e profumati!

Quindi se come me avete nostalgia di caldo e sole vi consiglio di provare questi cake, facili facili, oserei addirittura definirli light, senza uova e latticini nell’impasto, se non fosse per la ricotta sarebbero vegani!

Nel caso non trovaste più pomodori decenti, potete sostituirli con i pelati o una passata di pomodoro di ottima qualità.

PLUMCAKES AL POMODORO FRESCO E RICOTTA

plumcakes pomodoro fresco e ricotta

Ingredienti (dosi per 8 stampini da plumcake):

200 gr di pomodori freschi da sugo al netto degli scarti

50 gr di olio extravergine marchigiano

100 gr di farina 0

100 gr di farina di farro 0

1 cucchiaio di origano secco sbriciolato

12 gr di lievito naturale (cremor tartaro già addizionato di bicarbonato)

Sale

100 gr di ricotta di mucca asciutta o di pecora

Sbucciate i pomodori, eliminate i semini e le eventuali parti verdi e dure, tagliateli a pezzetti e versateli nel bicchiere del frullatore a immersione, o in altro contenitore dai bordi alti, insieme all’olio extravergine e il sale. Frullate bene fino a ridurre in crema, assaggiate per regolare di sale, unite l’origano ben sbriciolato e versate in una ciotola. Setacciate le due farine con il lievito, quindi aggiungetele al pomodoro poche cucchiaiate alla volta, mescolando delicatamente fino a completo assorbimento delle farine. Distribuite il composto negli stampini precedentemente oleati (o imburrati) e infarinati, livellate il composto e con l’aiuto di un cucchiaino inserite qualche mucchietto di ricotta sulla superficie, premendo leggermente ma senza immergerla completamente. Per facilitare l’operazione è preferibile usare una ricotta asciutta e compatta, se volete andare sul sicuro scegliete quella di pecora. Infornate a 170/180° per circa 20 minuti, prova stecchino. I plumcake restano appena appena umidini e molto soffici, durano al massimo un paio di giorni.

plumcakes pomodoro fresco e ricotta

21 commenti:

  1. ooooh che voglia di una cena-Cioffa...
    baci, Paola

    RispondiElimina
  2. Già assaggiarli sarebbe una bella consolazione! Anche qui grigio da giorni e giorni (ma è normale ;-)

    RispondiElimina
  3. Che belli con quella ricottina morbida *_*

    RispondiElimina
  4. Anch'io non riesco ad entrare ancora nell'ottica autunno e cerco ancora disperatamente piatti che mi riportino all'estate. Gustosissima questa tua versione di plum cake con il cuore morbido di ricotta. me la segno ^__^ Un bacio

    RispondiElimina
  5. Saporiti e belli questi piccoli cake salati

    RispondiElimina
  6. sai che non ho mai fatto un cake salato?? sarà ora di iniziare??

    RispondiElimina
  7. Anche qui il tempo...fa letteralmente schifoooo...
    Ci vorrebbe uno dei tuoi mini-cake a tirarmi su...

    RispondiElimina
  8. Socia!Io sono alle prese con l'operazione"svuota orto"..nel senso che userei solo verdure autunnali ma, se mio papà ha ancora pomodori e melanzane nell'orto...ne approfitto!
    Ora, questo cake fa al caso mio cara e, mi sa che lo farò strapresto!

    RispondiElimina
  9. ma ti sembra un'ora decente, questa, per farmi tornare la fame???? no, eh??????? ;)

    RispondiElimina
  10. Ommamma io sono a Napoli ed è estate!!!
    mi sconfinfera parecchio questo cake

    RispondiElimina
  11. "sembianze inquietanti" mi fai morì ^___^ dai meglio riderci su, immagino l'atmosfera...qui ancora per poco, l'aria e fin troppo calda...foriera di mal tempo :-(

    Plum da ululo, sai che adoro la ricotta e la farina di farro...
    baci

    RispondiElimina
  12. Ho i mie pomodorini bruttini dell'orto da fare fuori...mi sembra un ottima idea!!!Baciotto

    RispondiElimina
  13. Oh sì, si fa fatica ad accettare il brutto tempo... anche perché l'inverno è stato lungo, siamo ancora tutti in modalità estiva :-D

    Questi tuoi plumcake sono splendidi, mi salvo la ricetta!

    Aspetta che c'è il mio Dalek che vuole dirti una cosa:

    "EXTEEEEERMINATE PLUMCAKEEEEEEES"

    Lo sai, è il suo modo per farti i complimenti :P

    Un bacione!

    RispondiElimina
  14. mi piacciono molto gli ingredienti di questo cake bello e semplice e sopratutto venuto benissimo si vede nella foto diove fai vedere l'interno, brava

    RispondiElimina
  15. Beh, io non sono certo di quelle che per tutto l'inverno non compra pomodori: è impossibile cucinare senza pomodori molti piatti invernali, come la ribollita, gli spezzatini... e questi cake, che saranno anche estivi, ma a me sanno tanto di coccola sotto il piumone!

    RispondiElimina
  16. ottima questa idea dei plum cake! da preparare anche per un veloce spuntino in ufficio, la copio se non ti dispiace! :) grazie a presto Gio

    RispondiElimina
  17. @Paola: una socia! presto organizziamo, adesso mi sembra un pò un periodaccio x tutte!gniip
    @K@tia: confesso che pure io li ho scoperti da poco e iniziato ad apprezzare da ancora meno, sperimenta prima con una versione base classica poi farai tu le variazioni in base al tuo gusto, io per esempio diminuisco sempre le uova e l'olio
    @Saretta: oggi poi faceva un caldo, mi sarei quasi messa le infradito!
    @Alice: ma no dai è quasi ora di merenda, un cake light si può mangiare!
    @Muscaria: tieni alla larga il tuo Dalek dai miei plumcakessssss!!sono munita di cacciavite sonico!
    @Gunther: grazie grazie, avevo paura che restasse troppo umido invece è venuto giusto così!
    @Gio(quasi omonimo): benvenuto da queste parti e certo che puoi copiarlo!
    ..e grazie a tutti!

    RispondiElimina
  18. Sono daccordo con te su tutto!! Il tempo non ci è stato amico quest'autunno!!
    Oh Finalmente qualche cosa di salato!!! Sto continuando a vedere dolci, questo plumcake eè davvero squisito !! Ricetta copiata!!

    RispondiElimina
  19. Mamma mia, che blog favoloso! Ti ho appena scoperto e sto letteralmente perdendo la testa tra tutte questa delizie, così particolari... Divento tua sostenitrice, così non ti perdo d'occhio! Ciao, bacioni :-)

    RispondiElimina
  20. sarà per il brutto tempo ma anche io mi sono imbattuto in questa ricetta veramente appetitosa

    è sempre estate ...

    RispondiElimina