lunedì 21 marzo 2011

amarezza malinconia sole sonno un sorriso strappato aria di primavera

Mi alzo. Una nottata strana, agitata. poco riposo gli occhi stropicciati e la faccia con l’impronta del lenzuolo.

Mi alzo. La bandiera sventola ancora vedo il sole che sbuca dalle tapparelle e mi strappa un sorriso:oggi è primavera, l’aria ancora gelida ma è ora di svegliare la bicicletta.

Una tazza di tè fumante, sono quasi sveglia e ricordo le bombe, la guerra, la paura le radiazioni, la distruzione.

Vorrei chiudere le porte e le finestre, non sapere, non far entrare l’amarezza e accogliere solo il sole e il tepore della vita che si sveglia.

Ma il primo giorno di primavera tutto è possibile: auguri a chi festeggia 8 anni di matrimonio!

Giro nei blog e leggo 3 righe che mi gelano il cuore, ho capito male ma non so cosa sia peggio.

Poi un messaggio, un’amica, per un attimo sono felice.

Il mondo virtuale mi regala emozioni e legami che non credevo, non sapevo.

Decido che oggi scriverò un post dal sapore strano come questa giornata ma che la prossima brisée sarà ripiena di fave e non di broccoli.

Penso che domani forse sarò più leggera.

Penso che forse ancora una volta uscirò dal bozzolo, indosserò le ali e volerò

Brisée al pecorino con broccoli

brisée al pecorino con broccoli


Ingredienti:

brisée al pecorino (liberamente interpretata da questa di Dada):

80 g di farina di farro bianca

40 g di farina di segale

60 g di pecorino sardo stagionato

60 g d'olio d'oliva extra vergine

Sale

Pepe nero macinato al momento

Ripieno:

Broccoli

Aglio

Olio extravergine

Peperoncino in polvere (tanto!)

Filetti di acciughe sott'olio per guarnire

Mescolate le due farine con il pecorino grattugiato, il sale e il pepe. Unite l’olio e impastate gradualmente aggiungendo poca acqua fredda, in modo da ottenere un impasto morbido ed elastico. Formate una palla, avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero almeno 30 minuti. Stendete la pasta con il mattarello in una sfoglia non troppo sottile (mi piace che si senta bene il sapore della pasta) e rivestite 3-4 stampini diametro 10 cm imburrati e infarinati. Cuocete in bianco coperti di carta forno e legumi secchi per 10 minuti a 180°. Togliete carta e legumi e proseguite per altri 10-12 minuti. il guscio di pasta deve essere completamente cotto e leggermente croccante. Fate cuocere i broccoli, gambi compresi ovviamente, in acqua bollente salata. Ripassateli in padella con olio e gli spicchi d’aglio schiacciati, condite con abbondante peperoncino in polvere quindi frullate tutto oppure schiacciate il tutto con i rebbi di una forchetta per lasciarlo un po’ più rustico e compatto. Farcite i gusci con il composto di broccoli, decorate con i filettini di acciughe sottolio.

Sono buone anche fredde ma le ho preferite tiepide, scaldate per 5 minuti in forno. La brisée è profumatissima, ottima anche da sola, già sperimentata con patate e porcini, prossimamente da gustarsi con le primizie primaverili.


brisée al pecorino con broccoli

21 commenti:

  1. Che belle e buone!!! Complimenti

    RispondiElimina
  2. :)
    ti capisco sai? io spero sempre nel domani migliore, è l'ottimismo che ci tiene per mano ;)
    tira fuori la bicicletta e pedala ;)
    ieri, 14 anni di matrimonio e anche il mio onomastico
    *
    cla
    con le favette la prossima brisèe dici? approvo
    *
    cla

    RispondiElimina
  3. TUtto può succedere.E la primavera per me è speranza allostato puro.Che la morte era solo sonno profondo.Che meraviglia queste crostatine!Un abcione socia, a presto!

    RispondiElimina
  4. Gio, la setssa sensazione che ho avuto io in questi giorni

    RispondiElimina
  5. Tesoro sono bellissime le tue parole, ho avuto la schiena percorsa di brividi... che dire anche se te l'avevo già detto ti ripeti che deve essere buonissima ed ha un aspetto goloso ed invitante questa torta salata... bacino

    RispondiElimina
  6. batsa guardare il telegiornale...
    sono giorni davvero amari

    buono la tua torta rustica, ha un aspetto davvero buono :)

    RispondiElimina
  7. Ciao Giovanna! Ci siamo conosciute su fb... sono venuta a curiosare sul tuo bel blog!! Queste tortine salate sono davvero originali e aspetto quelle più primaverili con le fave!!
    Ma poi, che dire della crostata sotto... divina.. mi immagino il sapore del Marsala... e la consistenza!! Mhmm, che gola...
    Sono contenta di aver scovato il tuo blog, hai espresso bene le tue sensazioni, quello che provi... comune anche a me. A volte ci violentiamo cercando di essere ottimisti quando tutto intorno ci costringerebbe invece a rattristarci definitivamente...
    Se ti va, ti invito da me, anche per il Candy che ho in corso, di primavera, appunto...!! Tiriamoci un pò su con i fiori, il sole, l'aria calda e avvolgente, almeno queste cose nessuno può togliercele!!!! ;-)
    http://pentoleeallegria.blogspot.com/2011/04/siete-invitati-al-blog-candy-di.html
    Un abbraccio,
    Franci

    RispondiElimina
  8. Invitanti questi tortini di broccoli e acciughe!
    Ci aiutano ad allontanare tristezza e malinconia.
    Brava
    Buona serata

    RispondiElimina
  9. era iniziata la primavera, le paure non passano, il bozzolo è avvolgente, ma fuori nonostante tutto ci sono i suoni e gli odori....
    hai fatto una buonissima brisè e ti lascio un bacio

    RispondiElimina
  10. una gran bella torta salata :-))

    RispondiElimina
  11. Ciao Gio, piacere di conoscerti con questa ghiottissima brisè coi i broccoli, una bontà!!!! Mi unisco tra i tuoi lettori, e se vuoi, passa a trovarmi, baci!!!!

    RispondiElimina
  12. Carissima ciao! Che meraviglia il tuo blog ho già visto una valanga di ricette che devo assolutamente provare! Vediamoci assolutamente con la Pinix ho un sacco di cose da chiederti! A presto Barbara

    RispondiElimina
  13. non conosco la brisè al pecorino, vado a vedere :) complimenti per la presentazione, molto invitanti.
    Cri

    RispondiElimina
  14. "Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina
  15. Risposte
    1. mah..chi può dirlo? vorrei tanto ma poi non riesco mai a trovare il tempo. non ho neanche una fotina. ricette sì foto nisba, ma io sono ottimista

      Elimina
  16. buooonaaaa e che fameee!!!!!!

    NEW POST- a Spring Outfit

    http://chocolateinfashion.blogspot.com

    RispondiElimina